Set 19, 2009 - Senza categoria    No Comments

TANTI AUGURI

Ieri questo blog ha compiuto un anno di vita. Quando l’ho inaugurato, il 18 settembre 2008, intuivo l’interesse che avrebbe potuto suscitare un sito dedicato esclusivamente al binomio collezionismo-Toro, ma non potevo prevedere sino a che punto la mia idea avrebbe avuto successo. Oltretutto non avevo un progetto preciso sulla struttura e sui contenuti, riproponendomi semplicemente di scannerizzare tutto il materiale cartaceo in mio possesso e di schedarlo con un minimo di buon senso. Gli argomenti mi sono venuti “di getto” svuotando i cassetti: molte figurine, molte cartoline, alcuni libri, qualche videocassetta, abbonamenti e biglietti di singole partite.

Sino a quel momento la mia passione di collezionista tifoso era limitata ad un disordinato raccogliere ed ammassare. Con l’acquisto di uno scanner (per motivi affatto diversi) l’idea di salvare su computer le immagini del materiale in mio possesso è stato il primo passo; in seguito mi sono domandato se non fosse più divertente mostrare anche ad altri appassionati i risultati del mio affannoso e caotico ammucchiare, finalmente ricondotto ad un minimo di razionalità.

Escluso che potessi convincere parenti ed amici – molti dei quali di fede opposta alla mia – a sorbirsi intere serate con album e raccoglitori sulle ginocchia, ho pensato (con non poca vanità e narcisismo) che l’unico modo per “esibire” la mia collezione fosse quello di usare internet.

Il resto l’ha fatto il mio tecnico di fiducia, uno che – poveretto – si sorbisce con incredibile pazienza le mie allucinanti lacune informatiche ed ogni tanto sgrana gli occhi alle mie fortunose trovate naif su come utilizzare un programma o copiare un file.

L’idea di gestire un vero e proprio sito me l’ha stroncata subito: troppo complicato per un “primitivo” come me. Meglio un blog: semplice da creare e poi da curare.

In effetti è stato un gioco da ragazzi. La pagina trovata come sfondo oltretutto si addiceva all’argomento: un libro aperto su sfondo granata; una casualità che mi parve – nell’euforia del momento – un segno del destino. Era anche semplice inserire commenti e foto; insomma era (ed è tuttora) un bel giocattolo.

Da quel momento è trascorso un anno di “lavoro-divertimento” appassionante e mai faticoso; molte ore di sonno le ho sacrificate per scrivere e scannerizzare, altre (le più intriganti) a cercare materiale. Confesso che in certi momenti lo scopo di migliorare il blog era divenuto persino prioritario rispetto a quello di arricchire la mia raccolta.

Ora mi sono calmato, ho “razionalizzato” i miei sforzi e scrivo con metodo pubblicando i post a scadenze periodiche. La passione però non è diminuita. Tanto per far venire la voglia anche a qualcun altro, passo ad illustrare i risultati statistici della mia fatica.

In un anno ho pubblicato 94 post e creato 14 album su 7 argomenti diversi. In alcuni casi gli album sullo stesso argomento sono più d’uno, per consentire una consultazione meno macchinosa. Dalla pagina di statistiche interna al blog, ho verificato che gli accessi al sito sono stati 8.669 e le pagine aperte 93.137. Gli accessi mensili sono stati circa un migliaio e le pagine aperte ogni mese dalle 8.000 alle 9.500 circa. La tendenza è comunque a crescere con il passare del tempo.

Per quanto riguarda il materiale, in totale ho scannerizzato ed inserito 1043 immagini. La parte del leone la fanno le figurine (529) seguite dagli abbonamenti e biglietti di partite (144) e dalle cartoline (115).

La voglia di raccogliere va di pari passo con la passione del tifoso; mi auguro di poter continuare a trovare materiale interessante e suggestivo e ringrazio tutti coloro che mi leggono: anzitutto Lucia, che ha lasciato qui il primo commento in assoluto (portandomi bene) e spesso si è commossa per alcune pagine ben riuscite, facendomi comprendere che non sto sprecando tempo. Ringrazio tra gli altri anche l’amico Diego, che da tifoso juventino mi legge sperando di potermi sfottere e mi induce, invece, a continuare perché so che quando non ci riesce – come si dice –  gli rode da morire…

TANTI AUGURIultima modifica: 2009-09-19T23:43:59+00:00da libellus1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento